Pane al… cioccolato!

Pane per colazione: perché no?

Sono una di quelle persone che senza colazione non può stare, proprio no. Dedicare del tempo, pur quanto breve sia, per assaporare qualcosa di buono la mattina è diventato quasi un rito per me. Per questo mi piace cercare sempre idee nuove per iniziare al meglio ogni singola giornata.  Sembrerà banale ma uno degli alimenti che preferisco in assoluto è  il pane:  è un’ottima base per marmellate, creme e frutta e può in questo modo andare a sostituire i classici prodotti confezionati ( biscotti, merendine, brioche confezionate,ecc) che, per quanto presenti d’abitudine sulle tavole delle nostre colazioni, non rappresentano una scelta dietetica sana, soprattutto se consumati tutti i giorni. Questi prodotti, infatti, sono spesso caratterizzati da composizioni ricche in grassi e zuccheri semplici, che danno sì energia, ma prontamente disponibile. Risultato di ciò? Avvertire fame in un intervallo di tempo breve con il rischio di consumare nuovamente questi prodotti per colmare ” il buco allo stomaco”.

Per questo motivo la nostra colazione ideale dovrebbe basarsi su un adeguato apporto proteico in abbinamento a una fonte di carboidrati complessi, tra cui, per esempio il pane.

Oggi ve ne propongo una versione golosa al cioccolato per dimostrarvi che a volte anche un prodotto semplice, appunto,  come il pane può convertirsi in una colazione sana e allo stesso tempo deliziosa!

23468583_10212983002324225_1529579852_o

*Pagnotta al cioccolato*

Ingredienti:

  • 270 g farina 00
  • 200 g farina manitoba
  • 40 g olio
  • 30 g zucchero
  • 30 g cioccolato fondente tritato
  • 25 g lievito di birra
  • 10 g malto d’orzo
  • 5 g sale
  • 250 ml acqua

Procedimento:

Mescolare bene farine a cacao, aggiungere zucchero e olio continuando ad impastare. Nel frattempo sciogliere lievito e malto nell’acqua tiepida. Aggiungere il liquido all’impasto poco per volta ed infine aggiungere sale. Lasciare lievitare per un’ora. Successivamente re-impastare e porre nello stampo desiderato, far lievitare per altri 40 minuti dopo aver fatto dei tagli sull’impasto. Cuocere 200 gradi (forno statico) per circa 20 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close